L'olio eccellenza del territorio

Consorzio-Sabina-DopLa Sabina Dop

Un olio aromatico dalle origini antichissime

Fara in Sabina è famosa per la produzione di un olio extravergine dalle origini antichissime: la Sabina Dop ottenuto dalle varieta' di olive Carboncella, Leccino, Raja, Frantoio, Olivastrone, Moraiolo, Olivago, Salviana e Rosciola. Storicamente la produzione di olio in Sabina ha radici antichissime, certamente di epoca pre-romana e presumibilmente anche in epoche precedenti la storia italiaca. L'olio Sabina Dop ha un colore giallo oro dai riflessi verdi, il suo sapore è  aromatico e l'acidità massima. È considerato il primo D.O.P. italiano, il primo olio in ordine di tempo ad aver ottenuto la certificazione.

 

Il Consorzio per la Tutela e la Valorizzazione dell'Olio a Denominazione di Origine Protetta della Sabina

Dedicato alla tutela della Denominazione di Origine Protetta dell'olio Sabina ed alla vigilanza sul corretto uso del marchio, il Consorzio p riconosciuto dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali con D.M. del 23 ottobre 2009 n. 16106 (pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 257 del 4 novembre 2009) Il Consorzio, costituito tra produttori olivicoli, frantoi e imbottigliatori di una vasta zona che comprende quarantasei comuni della provincia di Roma e Rieti, non ha fini di lucro e si propone con il proprio statuto di: vigilare che sia rispettato il disciplinare di produzione; garantire i consumatori sulla qualità e la genuinità del prodotto Olio Extra Vergine di oliva D.O.P. "Sabina" e tutelare, valorizzare e promuovere attraverso convegni, studi, partecipazione a mostre, fiere e degustazioni guidate.